Quanto pesa la cultura della luce? Diverse tonnellate, visti gli sforzi che sono necessari per mantenere in vita le strutture preposte alla divulgazione, scuole, corsi, blog  e siti, che hanno origine da un’unica passione che ci accomuna, quella per l’illuminazione.
Solo chi sta dietro la cattedra può sapere quanti sforzi sono impiegati, se non ci credete chiedete agli amici Matteo di Arching, e Romano Lighting now, giusto per fare due esempi, chiedete pure quante ore perse a consumarsi le dita sulla tastiera per scrivere di illuminazione, fino a notte fonda.
Dunque fare cultura ha un peso specifico notevole, soprattutto quando chi la fa non ha altro che la propria passione per la luce, che cerca di mantenere viva di giorno in giorno. Sempre pronti, sull’attenti, a scrivere di illuminazione!

Questa premessa per introdurvi ad una pubblicazione che parla di illuminazione, scritta e autoprodotta da un altro appassionato della luce, Angelo Iorio, laureato in fisica e laureando in Ingegneria Elettrica e Nucleare, oggi impiegato presso la FontanaArte, azienda storica dell’illuminazione made in Italy.

Illuminotecnica: appunti di viaggio, questo il titolo del libricino dalla copertina grigia di “sole” 150 pagine.  Uhff Il solito libro di illuminotecnica! direte voi, può essere, ma è la dimostrazione che non sono solo i grandi nomi possono fare divulgazione, basta la passione, una preparazione coi fiocchi e ovviamente la voglia di investire tempo e danaro.
Come dicevo “Appunti di Viaggio” e così è, vi troverete a leggere un ottimo libro di illuminotecnica che vi farà ri-scoprire quelle nozioni di illuminotecnica ormai stipate laggiù nell’angolo più polveroso della mente. Un viaggio  nell’illuminotecnica che parte dall’ astro fisica e si conclude con la parte più applicativa, quella delle norme.

Un libro che certo non sostituisce altre pubblicazioni di illuminotecnica di ben altra tiratura, ma che si accosta ad esse e si rivolge in particolare a coloro che per la prima volta si avvicinano al magico mondo dell’illuminazione.

Per chi fosse interessato all’acquisto segnalo il sito che distribuisce il libro LULU.com per chi invece fosse curioso di dare un’occhiata ai contenuti vi segnalo che su google books sono disponibili estratti di parte della pubblicazione.

Buona lettura e buon viaggio nel mondo dell’illuminotecnica!
alla prossima

Articolo precedenteLED tra colore e risparmio energetico
Prossimo articoloFinestre di luce artificiale
Giacomo
Giacomo Rossi, architetto e lighting designer free lance, fondatore di Luxemozione.com. Dopo anni di attività nella progettazione della luce, fonda assieme ad altri colleghi LDT-Lighting Design Team , studio multidisciplinare di progettazione della luce. Alla progettazione affianca l'attività come docente presso il Politecnico di Milano e altre importanti scuole di architettura e design. tra cui IED Istituto Europeo di Design. E' inoltre autore di articoli su riviste del settore illuminotecnico. Dal 2014 è membro del Consiglio Direttivo di Apil-associazione dei professionisti dell'illuminazione.

3 Commenti

  1. Grazie mille.
    Volevo smentire quello che dice Giacomo: in realtà io non so niente di illuminotecnica, ma mi do molte arie e quindi con questo sopperisco alla mia ignoranza. E poi la sera, da buon romagnolo, ballo il liscio, mica studio.
    Complimenti per l’ottima recensione. Buonissimo consiglio.

    A presto

    Matteo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here