HomeEVENTII numeri del Light and Building 2010

I numeri del Light and Building 2010

-

Venerdì scorso, 16 aprile 2010, si è concluso il Light and Building che, a detta di tutti, quest’anno sarebbe dovuto essere l’edizione della crisi e di conseguenza aziende con stand più morigerati e molto, ma molto meno pubblico delle scorse edizioni.
Previsioni che si sono rivelate vere  solo in parte, visto il numero degli espositori (oltre 2000 aziende presenti) e il numero strabiliante di visitatori, 180 mila secondo le stime dell’ente organizzatore.

Come vi accennavo lo scorso articolo grande attrazione  verso i LED, sia in formato ratail, sia in applicazione stradale. Un po’ meno l’interesse verso le aziende storiche presenti nel padiglione 3.0.

Altrettanto bene, molto meglio di ogni più rosea previsione il Luminale, evento strettamente connesso al Light and Building, che quest’anno proponeva oltre 140 installazioni luminose sparse in giro per la regione di Francoforte: 123 eventi concentrati in città, prevalentemente nel centro storico, all’interno del Wallangen e dei Giardini Botanici e altri 22 realizzati nelle municipalità di Dramstadt e Mainz.

Come dicevo il numero di vistatori del Luminale in quest’edizione è stato eccezionale, complice il bel tempo dell’ultima serata e  la nube maledetta di polveri di silicio rilasciata dal vulcano islandese che ha bloccato i voli in mezza Europa. Pensate, ben 140 mila la stima delle persone che hanno visitato le installazioni.

Peccato solo che nei giorni in cui io ero ospite di Francoforte il tempo fosse pessimo e quindi il Luminale me lo sono gustato solo di sfuggita. Beh mi son consolato con i video che l’ineccepibile organizzazione ha messo a disposizione .

Ecco qua alcuni esempi. Buona visione:

Articolo precedenteSerbatoio di Idee alla Ca’Granda
Articolo successivoAddio Paolo Targetti
Giacomo
Giacomohttp://www.rossilighting.it
Giacomo Rossi, architetto e lighting designer free lance, fondatore di Luxemozione.com. Dopo anni di attività nella progettazione della luce, fonda assieme ad altri colleghi LDT-Lighting Design Team , studio multidisciplinare di progettazione della luce. Alla progettazione affianca l'attività come docente presso il Politecnico di Milano e altre importanti scuole di architettura e design. tra cui IED Istituto Europeo di Design. E' inoltre autore di articoli su riviste del settore illuminotecnico. Dal 2014 è membro del Consiglio Direttivo di Apil-associazione dei professionisti dell'illuminazione.