Vorrei prima di tutto ringraziare Luca di ICTBlog per avermi segnalato questo evento e ovviamente per aver pubblicato sul suo blog il mio articolo sulle lampade fluorescenti!
Di cosa si tratta? Bhe “Field” è il nome dell’ installazione dall’artista inglese Richard Box residente presso l’università di Bristol (UK), un’opera sicuramente unica nel suo genere.
Sto parlando di centinaia di tubi fluorescenti piantati nel terreno (1301 nell’ultima installazione del 2004), tra i piloni dell’altissima tensione e, evento quasi magico, grazie al campo elettrico presente in prossimità dei cavidotti, questi tubi emanano un bagliore: bhe un’immagine di un certo effetto no??
La spiegazione è più o meno semplice e così si può leggere anche sul sito dell’artista:
i tubi fluorescenti , al di sotto dei cavi dell’altissima tensione, vengono attraversati da una tensione elettrica che riesce ad eccitare gli atomi dei vapori di mercurio presenti (vedi qua) che emettono fotoni nell’ UV, poi convertiti in luce visibile dai fosfori che ricoprono la parte interna del tubo. Questo avviene perchè i tubi vengo attraversati dal campo elettrico che si viene a creare tra il cavidotto, che trasporta normalemente 400kV (400000V) e la terra, normalmente di voltaggio uguale a zero.

ecco qua qualche scatto trovato online:

richard box

richard box

richard box

richard box 03
Bhe sicuramente un evento straordinario dal punto di vista emozionale e che certo un po’ di dubbi sull’effettiva ininfluenza dei campi elettrici sulla salute (tema di ampie discussioni) li fa venire, anche se nelle volontà dell’artista, così come da lui dichiarato, non vi è alcuna intenzione di schierarsi in merito a questo tema.
cosa ne dite?

3 Commenti

  1. sto tipo è un genio!!!!!! una domanda… secondo te questa energia potrebbe essere utilizzata per scopi diversi? che so…caricare batterie…? una sorta di recupero dell’energia dspersa? ciao cee

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here